ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: 200 cadaveri trovati a Daraya, forse esecuzioni

Lettura in corso:

Siria: 200 cadaveri trovati a Daraya, forse esecuzioni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione siriana denuncia un nuovo massacro: oltre 200 corpi sono stati trovati in un quartiere sunnita, alle porte di Damasco. Inizialmente si era parlato di 79 morti, ma poi sarebbero stati trovati altri 122 cadaveri, che in gran parte si trovavano all’interno delle abitazioni o in seminterrati.

Buona parte di loro sarebbe stata uccisa con un colpo alla testa, e si tratterebbe quindi di esecuzioni avvenute dopo che il quartiere era stato ripreso dall’esercito di Assad.

Ma fonti dell’opposizione all’estero sono più prudenti, e si riservano di verificare le modalità delle uccisioni.

Sono vittime che si aggiungono a quelle rimaste uccise nei combattimenti in corso a Damasco, Idlib e Aleppo, i cui quartieri settentrionali, ora in gran parte controllati dall’opposizione, subiscono un pesante martellamento.