ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: proteste contro i tagli ai sussidi

Lettura in corso:

Spagna: proteste contro i tagli ai sussidi

Dimensioni di testo Aa Aa

“No” ai tagli dei sussidi e degli straordinari: la manifestazione dei dipendenti pubblici spagnoli è l’ennesima, e non sarà l’ultima. Il governo di Mariano Rajoy ha annunciato recentemente nuovi tagli, ma ieri ha detto che manterrà per altri sei mesi l’assegno di quattrocento euro destinato ai disoccupati privi di sussidio di disoccupazione.
Insoddisfatto il padre di una senza-lavoro:

“Non la vedo bene, perché questi quattrocento euro non bastano: non dico per pagarsi un affitto o rendersi indipendente, perché non basterebbe assolutamente, ma almeno a consentirle di non essere un peso in più per la famiglia”

La disoccupazione in Spagna è a livelli record, quasi un quarto della popolazione non ha lavoro, e tra i giovani va decisamente peggio. Decine di famiglie ogni giorno finiscono in povertà.

Ieri un consigliere regionale della sinistra ha guidato una simbolica “spesa proletaria” in un supermercato di Merida.