ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: manifestazioni contro il presidente e i Fratelli Musulmani

Lettura in corso:

Egitto: manifestazioni contro il presidente e i Fratelli Musulmani

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora manifestazioni in Egitto contro il presidente Mohammed Morsi.

Alcune centinaia di persone sono tornate a far sentire la loro voce in piazza Tahrir, nonostante le barricate alzate dalla polizia.

Una risposta agli scontri di venerdì a Il Cairo fra lealisti e contestatori di Morsi, a margine della prima massiccia manifestazione contro il presidente, eletto due mesi fa.

“Mohammed Morsi è in carica da 65 giorni”, dice un manifestante, “Non ha mantenuto nulla di quello che aveva promesso di fare nei primi 100 giorni. Gli rimangono solo 40 giorni: cosa potrebbe fare in questo arco di tempo?”.

A contestarlo diverse anime. I sostenitori dei militari, i cui vertici sono stati decapitati, e del vecchio regime, che non tollerano lo strapotere dei Fratelli Musulmani, vincitori alle legislative e alle presidenziali, con il loro candidato Morsi.

In piazza ci sono anche i liberali, che temono un’islamizzazione del Paese.