ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UNHCR: superiore alle previsioni l'afflusso di profughi siriani

Lettura in corso:

UNHCR: superiore alle previsioni l'afflusso di profughi siriani

Dimensioni di testo Aa Aa

Aumenta il flusso di profughi in uscita dalla Siria. L’UNHCR afferma che sono ormai più di 200mila, superando così la stima di 185mila fatta per tutto il 2012. Circa 30mila sono arrivati solo nell’ultima settimana in Turchia, Iraq, Libano e Giordania.

L’Alto Commissariato dell’Onu per i Rifugiati sottolinea inoltre il timore che le violenze contagino i Paesi vicini. “La sicurezza in Libano ci preoccupa. Abbiamo aperto questa settimana a Tripoli un centro di registrazione, ma da questa mattina è chiuso per ragioni di sicurezza. In Libano, nella Bekaa, abbiamo dovuto cambiare il nostro modo di operare per evitare grandi assembramenti di persone.”

In Turchia, nelle ultime 24 ore, sono arrivati 3500 profughi dalla Siria, ospitati in diversi campi. Una situazione che è fonte di preoccupazioni per vari motivi.

“Ogni membro della nostra famiglia è in un posto diverso – racconta una donna -. Non siamo contenti. Qui si prendono cura di noi, ma non siamo affatto felici perché siamo separati.”

Dalla Siria continuano ad arrivare immagini di combattimenti. Nella periferia meridionale di Damasco questo venerdì sarebbero almeno 21 i morti negli scontri tra forze governative e insorti. Ad Aleppo è stata colpita una scuola, che sarebbe stata usata come base dai ribelli.