ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri a piazza Tahrir tra oppositori e sostenitori del presidente Morsi

Lettura in corso:

Scontri a piazza Tahrir tra oppositori e sostenitori del presidente Morsi

Dimensioni di testo Aa Aa

Sostenitori e oppositori del presidente Mohamed Morsi si sono scontrati in piazza Tahrir. Centinaia di persone si erano radunate in diversi punti de Il Cairo per protestare contro quello che considerano un dominio dei Fratelli Musulmani sullo Stato.
 
Ma il fulcro delle manifestazioni è stata la piazza simbolo della rivoluzione egiziana: “Non voglio che Morsi sia destituito – dice un manifestante -. Voglio solo che qualcuno mi dia da lavorare qualcuno che mi aiuti quando finirò l’università”.
 
Molti manifestanti chiedono la dissoluzione del movimento dei Fratelli Musulmani, e un’inchiesta sul loro finanziamento. Per qualcuno, tuttavia, è passato ancora troppo poco tempo per giudicare l’operato del Presidente: “Perché non sono pazienti – dice una donna -? Morsi è al potere da soli due mesi e ha già rimosso il capo delle forze armate. Sta ripulendo il Paese, una cosa alla volta”.
 
Nel corso delle manifestazioni due persone sono state ricoverate in ospedale con leggere ferite. Per Morsi – che ad agosto ha assunto il potere legislativo in mano ai militari – si tratta del primo test di popolarità nella piazza.