ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Apple e Samsung condannate in Corea

Lettura in corso:

Apple e Samsung condannate in Corea

Dimensioni di testo Aa Aa

Verdetto salomonico di un tribunale di Seul: sia Apple sia Samsung hanno copiato l’una dall’altra, violando i rispettivi brevetti, e dovranno pagare una multa poco più che simbolica. La sentenza arriva mentre le due aziende attendono il responso di una Corte californiana, considerato ben più rilevante.

“La cifra totale in discussione in questa causa in Corea – afferma un legale – era solo di 88 mila dollari, ma sarà una batosta per l’immagine di Samsung. La gente all’estero penserà: Samsung ha perso contro Apple persino nel suo Paese”.

Negli Stati Uniti le somme in gioco sono ben maggiori. Apple vuole oltre 2 miliardi di euro da Samsung, accusata di aver copiato l’iPhone e l’iPad, mentre l’azienda coreana chiede più di 300 milioni a quella di Cupertino.

“I perdenti – dichiara un’esperta statunitense – potrebbero essere i consumatori. Potrebbero rimetterci in termini di scelta tra i prodotti sul mercato, e di prezzo. Quando le compagnie spendono questo genere di cifre in battaglie mondiali, ne hanno meno da investire nell’innovazione ed è sempre il consumatore che ne fa le spese.”

La sentenza in California è attesa a breve. La giuria è riunita da mercoledì per deliberare. Come in Corea del Sud, il verdetto potrebbe imporre la sospensione della vendita dei modelli di entrambe le aziende.