ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Isaac minaccia Guantanamo e la convention repubblicana

Lettura in corso:

Isaac minaccia Guantanamo e la convention repubblicana

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima l’incidente tecnico, ora l’uragano. Quella di Khalid Cheikh Mohammed, presunta mente degli attentati dell’11 settembre, sembra l’udienza che non deve aver luogo.

Già rinviata per un problema tecnico nelle linee di comunicazione che portano a Guantanamo, la fase preliminare del processo è sospesa a causa della tempesta Isaac che oggi diventa uragano e minaccia, oltre a Cuba, anche la Florida, Tampa e la convention repubblicana dove sono attese 50.000 persone.

Lo stato di allerta è già scattato in diverse isole dei Caraibi che si trovano sulla presunta traiettoria della tempesta: dalla Martinica, alla Guadalupa fino a Porto Rico e le Virgin Islands. Secondo il centro statunitense di controllo degli uragani Isaac potrebbe colpire l’Est di Cuba sabato.