This content is not available in your region

Diageo spinta al rialzo dai paesi emergenti

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Diageo spinta al rialzo dai paesi emergenti

<p>La crescente popolarità delle bevande alcoliche nei Paesi emergenti sta decisamente aiutando Diageo.</p> <p>Il più grande produttore di superalcolici del mondo, i cui brand includono il whisky Johnny Walker, la vodka Smirnoff e la birra Guinness, ha pubblicato risultati annuali migliori del previsto.</p> <p>I profitti netti del gruppo britannico sono cresciuti del 2% nel corso dell’anno fiscale chiuso a giugno. I ricavi netti sono saliti dell’8% a livello globale, spinti dai paesi emergenti dove sono saliti del 15%.</p> <p>Diageo realizza circa il 40% del fatturato in Africa, Asia e America Latina. Una quota che dovrebbe raggiungere il 50% entro il 2015 perché le classi medie nei paesi emergenti amano molto i superalcolici forti e più costosi, in particolare il whisky.</p> <p>Questo basta per compensare la stagnazione delle vendite in Europa, dove le politiche di austerity stanno soffocando la spesa dei consumatori.</p> <p>Come prova della sua buona salute, il gigante delle bevande alcoliche ha aumentato il suo dividendo annuale dell’8%. Diageo non è riuscita però ad impressionare gli investitori nella seduta di giovedì a Londra. Il prezzo delle azioni è salito solo dell’1%. Dall’inizio dell’anno, tuttavia, il titolo ha guadagnato oltre il 20%.</p>