ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borgogna, investitore cinese acquista il Castello e il vigneto di Gevrey-Chambertin

Lettura in corso:

Borgogna, investitore cinese acquista il Castello e il vigneto di Gevrey-Chambertin

Dimensioni di testo Aa Aa

Uno dei piu rinomati vini di Borgogna nelle mani della Cina. Per la cifra record di 8 milioni di euro un investitore cinese ha acquistato il castello di Gevrey-Chambertin del XII secolo e il suo pregiato vigneto di due ettari nella celebre Côte-d’Or francese. Insorgono i viticoltori della zona:

“Il nostro patrimonio se ne va via a prezzi esorbitanti e in breve termine – dice Jean-Michel Guillon, presidente del sindacato che riunisce i produttori di vino. Con costi così elevati sarà impossibile nel medio termine che i vigneti restino nelle mani dei produttori di vino.”

I viticoltori della zona si erano mobilitati per acquistare il Castello con l’obiettivo di metterlo a disposizione della comunità e creare un ufficio di accoglienza turistica. La loro proposta di 4 milioni di euro è stata rifiutata.

“Sono d’accordo con i proprietari del castello – dice una residente. Uno di loro mi ha detto: lo venderemo a chi ci offrirà di piu”.

Ma i soldi, si sa, non possono comprare tutto. Il nuovo proprietario cinese, che gestisce sale da gioco a Macao, dovrà affidarsi alla sapienza di un viticoltore locale.