ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: spari al confine, ferita bimba in Giordania

Lettura in corso:

Siria: spari al confine, ferita bimba in Giordania

Dimensioni di testo Aa Aa

La Giordania protesta per i colpi piovuti incidentalmente sul suo territorio dal confine siriano. Il governo di Amman ha convocato l’ambasciatore del regime di Damasco e attende un chiarimento formale.

Quattro granate, lanciate nel corso di uno scontro tra ribelli siriani e forze governative, sono cadute sulle case di un villaggio giordano di frontiera, ferendo una bambina e seminando il panico tra gli abitanti.

La bimba ha raccontato di essere stata colpita al volto mentre si trovava sul balcone.

Incidenti simili si sono verificati altre volte. L’episodio fa alzare ulteriormente la tensione tra Amman e il governo di Damasco, i cui soldati sono stati accusati in varie occasioni di sparare sui propri cittadini in fuga dal Paese.

Il mese scorso è stato ucciso un bambino di sei anni che stava scappando in Giordania, dove – dall’inizio del conflitto – sono approdate decine di migliaia di profughi.