ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kasparov sospettato di aver morso agente, rischia 5 anni

Lettura in corso:

Kasparov sospettato di aver morso agente, rischia 5 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex campione del mondo di scacchi Gary Kasparov è stato interrogato dalla polizia a Mosca. L’esponente dell’opposizione russa è sospettato di aver morso un poliziotto davanti al tribunale di Mosca, durante la manifestazione di solidarietà per le Pussy Riot. Un reato punibile con 5 anni di carcere.

“Ho intenzione di presentare due denunce – ha detto Kasparov all’uscita dal commissariato – La prima contro le guardie che mi hanno trattenuto illegalmente e poi picchiato. La seconda per diffamazione contro l’agente che mi rivolge questa accusa ridicola”.

Contro di lui non è stata formalizzata ancora alcuna accusa. Il campione di scacchi, diventato uno dei più decisi oppositori di Vladimir Putin, era fra le circa 100 persone che sono state fermate dopo la sentenza di condanna a due anni di lavori forzati, inflitta alle tre ragazze del gruppo punk.

Kasparov ha consegnato alla commissione inquirente un video che proverebbe la sua innocenza.