ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Musulmani festeggiano la fine del Ramadan

Lettura in corso:

Musulmani festeggiano la fine del Ramadan

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ il giorno dell’Eid al-Fitr. Centinaia di milioni di musulmani celebrano in tutto il mondo la fine del Ramadan, il mese sacro del digiuno. In Arabia Saudita, alla Mecca, che è il cuore della comunità islamica, il re Abdallah ha presenziato alla preghiera di questa mattina, seguita da un milione di fedeli.

La tradizione vuole che il resto della giornata si trascorra in famiglia, con pranzi e scambi di regali, dopo aver rispettato il dovere della zakat, la donazione ai poveri.

La festa suggella infatti il mese che dovrebbe essere dedicato alla solidarietà, alla pace e alla riconciliazione. Una necessità molto sentita nei Paesi come l’Indonesia, in cui sono presenti tensioni interreligiose.

In Malaysia, la celebrazione nella moschea di Shah Alam, alla periferia di Kuala Lumpur, è stata contrassegnata dai variopinti costumi tradizionali dei fedeli.

La ricorrenza impone anche una visita al cimitero per tramandare la pietà e l’amore filiale di generazione in generazione.

In alcuni Paesi, come le Filippine, è diffusa l’usanza di pranzare davanti alla moschea, condividendo il cibo con i passanti, in segno di amicizia e di ringraziamento per la fine del Ramadan.