ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica, permane tensione dopo sparatoria

Lettura in corso:

Sudafrica, permane tensione dopo sparatoria

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo sciopero dei minatori di Marikama e l’uccisione di 34 di loro da parte della polizia rischiano di innescare una spirale di violenza.

In questo contesto, Julius Malema, ex presidente del gruppo giovanile dell’African National Congress, espulso dal partito, ha fatto visita ai lavoratori. “Abbiamo deciso di venire qui – ha detto – e di starvi a sentire. Siamo qui per ascoltarvi ad uno ad uno e dovreste accogliere favorevolmente questo sostegno”.

Malema è molto popolare tra i lavoratori per la sua richiesta di nazionalizzare le miniere e di confiscare le terre dei bianchi.

I familiari di molti minatori cercano ancora notizie dei loro cari, per sapere se sono tra i morti, tra i feriti o gli arrestati.

Il governo ha annunciato una commissione d’inchiesta sulla sparatoria della polizia, che ha detto di aver agito per legittima difesa e che 3000 lavoratori erano armati con machete e bastoni.