ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Assange pronto a deporre anche via web

Lettura in corso:

Assange pronto a deporre anche via web

Dimensioni di testo Aa Aa

Davanti all’ambasciata dell’Ecuador a Londra, tutti aspettano le prossime mosse di Julian Assange.

Dopo aver ottenuto la concessione dell’asilo diplomatico dal Paese sud-americano, il fondatore di Wikileaks ha annunciato che farà una dichiarazione pubblica nel primo pomeriggio di domenica.

In questi giorni gli esperti formulano le teorie più disparate su come Assange cercherà di lasciare l’ambasciata, evitando l’arresto da parte della polizia britannica, ipotizzando anche il travestimento da donna.

“Ci sono numerosi segnali che è in corso un tentativo di portarlo negli Stati Uniti, per processarlo per spionaggio e terrorismo, una pessima cosa per la libertà di informazione”, dichiara Jake Lynch, direttore del Centro Studi sulla Pace e i Conflitti all’Università di Sydney.

Con alcuni sostenitori di Assange ha organizzato nella città australiana una manifestazione davanti al consolato britannico.

Il fondatore di Wikileaks si è detto pronto anche a deporre davanti ai magistrati svedesi on line via videolink.