ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica: scontri in miniera, sindacato chiede intervento esercito

Lettura in corso:

Sudafrica: scontri in miniera, sindacato chiede intervento esercito

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sindacato sudafricano dei minatori chiede l’intervento dell’esercito a Marikana, sede della miniera di platino teatro degli scontri tra i membri di due sindacati rivali che hanno provocato la morte di 9 persone.

Gli inquirenti temono si tratti di una lotta di potere fra il sindacato nazionale e il neo sindacato delle associazioni dei minatori e dell’edilizia.

“Non sappiamo chi siano queste persone, non sappiamo i loro nomi – spiega Bernard Mokwena, vice presidente della Lonmin, la società proprietaria della miniera di Marikana – Non si sono presentati come rappresentanti di gruppi di dipendenti. Siamo preoccupati perché si stanno organizzando”.

All’inizio del mese, 3 persone vennero uccise nel corso di un’altra protesta a Rustenburg.

Negli scontri di ieri, due poliziotti che tentavano di riportare la calma sono stati uccisi a colpi di machete.

Le violenze arrivano in un periodo difficile per il settore estrattivo, con il prezzo del platino – di cui il Sudafrica detiene l’80% delle risorse mondiali – in forte discesa.