ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: stampa saudita "in fin di vita Maher al Assad"

Lettura in corso:

Siria: stampa saudita "in fin di vita Maher al Assad"

Dimensioni di testo Aa Aa

Abu Allawi è il ribelle siriano che ha abbattuto un caccia governativo nell’est del Paese. La sua operazione rappresenta una vittoria per gli insorti, in difficoltà sul terreno.

La tv di Stato nega l’abbattimento, ma viene smentita dallo stesso pilota in un video girato dai ribelli, subito dopo la sua cattura.

La risposta dell’esercito di Bashar al Assad è stata quella di intensificare i bombardamenti aerei nei sobborghi delle città e sui piccoli villaggi, come è accaduto a Marea, a pochi chilometri da Aleppo: “Un jet ha lanciato quattro missili. Si possono vedere i crateri – spiega un testimone – solo un bombardamento aereo può formare crateri così profondi”.

Intanto, l’esercito del regime avanza ad Aleppo e bombarda Damasco. Nella seconda città del Paese i soldati sono prenetati a Saif al Dawla, da giorni in mano ai ribelli.

Dalla capitale – bombardata in periferia – arrivano notizie di rastrellamenti casa per casa, mentre la stampa saudita scrive che Maher al Assad, fratello del presidente siriano e uomo forte del regime, starebbe lottando tra la vita e la morte, dopo aver perso entrambe le gambe nell’attentato di luglio che ha decapitato i vertici della sicurezza governativa.