ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra: I giochi chiusi da una festa indimenticabile

Lettura in corso:

Londra: I giochi chiusi da una festa indimenticabile

Dimensioni di testo Aa Aa

Una festa indimenticabile con tre ore di musica e fuochi di artificio pirotecnici per la cerimonia conclusiva dei Giochi Olimpici 2012.

Sul palco londinese si sono succeduti i grandi della musica inglese, i video-tributi a John Lennon e Freddie Mercury, la comicità, la moda.

Un miliardo di spettatori per una cerimonia che ha galvanizzato tutti i partecipanti.

“Dal 1984 – dice uno spettatore – ho partecipato a tutte le edizioni dei Giochi Olimpici e posso garantirvi che questa è stata unica. La cerimonia di chiusura era assolutamente incredibile. Per la prima volta in assoluto, una cerimonia di chiusura è stata migliore dell’ apertura”.

“É stato fantastico – dice una ragazza – Uno spettacolo elettrizzante. Mi sono sentita al settimo cielo. Il piú bel after party che possiate immaginare”.

Londra 2012 passa il testimone a
Rio per l’edizione del 2016. Il sindaco Boris Johnson, ha ceduto al collega brasiliano Eduardo Paes, la bandiera olimpica, il simbolico atto del passaggio delle consegne tra capitali dei Giochi.