ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: reazioni contrastanti alla rimozione del generale Tatawi

Lettura in corso:

Egitto: reazioni contrastanti alla rimozione del generale Tatawi

Dimensioni di testo Aa Aa

Siluramento o concessione?
In Egitto la mossa del presidente Morsi, con la rimozione del generale Hussein Tatawi, provoca opposte reazioni. Secondo alcuni riduce il potere degli apparati militari. Per altri offre l’impunità ad un fedele del regime di Hosni Mubarak, rimasto al fianco del dittatore per vent’anni.

“É un passo molto positivo – dice un abitante del Cairo – perché in questo modo il presidente della Repubblica avrà pieni poteri che non dovrà spartire tra la Presidenza e il Consiglio militare “.

“É una decisione illegittima – aggiunge un ragazzo -Il Presidente Morsi e il Consiglio militare si sono messi d’accordo di modo che quest’ultimo continui ad esistere mantenendo le proprie prerogative”.

Con uno dei numerosi decreti emessi il presidente egiziano ha abolito la dichiarazione costituzionale dello scorso giugno con la quale era stato privato di alcuni poteri dai militari prima del suo insediamento.