ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: morti e feriti alla manifestazione contro gli scontri etnici

Lettura in corso:

India: morti e feriti alla manifestazione contro gli scontri etnici

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno due persone sono morte a Mumbai durante una manifestazione contro l’ondata di scontri etnici degli ultimi mesi. Numerosi i feriti. Decine di migliaia di persone erano scese in piazza in seguito all’appello di alcune organizzazioni musulmane per protestare contro gli attacchi subiti nello stato indiano nordorientale di Assam e nel Myanmar.

La polizia ha utilizzato lacrimogeni per disperdere la folla, che ha lanciato pietre e bruciato veicoli. “Voglio fare appello alla popolazione, in special modo alla comunità musulmana – ha dichiarato il leader politico musulmano Abu Azmi -, affinché non agisca, occorre mantenere la pace, e permettere alla legge di fare il suo corso”.

Secondo i media indiani, la situazione sarebbe tornata alla normalità nella capitale finanziaria del Paese. Più di venti persone sono state arrestate per il presunto coinvolgimento nei disordini, scaturiti dalla peggiore ondata di violenza etnica in India dalla metà degli anni Novanta, già causa di decine di morti nelle ultime settimane.