ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sbarco di profughi siriani in Calabria

Lettura in corso:

Sbarco di profughi siriani in Calabria

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi siriana si materializza sulle coste italiane, a Crotone, in Calabria, dove sono sbarcati 160 profughi. Tra di loro anche donne e bambini. Qui gli sbarchi sono frequenti, ma questo, che avvicina il peso della tragedia in corso in Siria, riceve l’attenzione dei media internazionali.

Anche sui campi per i rifugiati in Giordania si puntano gli occhi di giornali e tv. Nel campo di Zaatari gli arrivi aumentano ogni volta che il conflitto civile si intensifica. Andrew Harper è il coordinatore dell’Unhcr.

“Ci sono altri 616 rifugiati arrivati la notte scorsa, e tendono ad aumentare negli ultimi giorni. Nonostante le condizioni difficili di qua, vediamo sempre più siriani varcare la frontiera verso la sicura Giordania”.

“Siamo arrivati ieri, ci attaccavano nelle case, dal cielo, ci colpivano coi missili e i carri armati. Ci bombardavano ogni giorno”.

Più di cinquantamila siriani sono riusciti invece a raggiungere la Turchia, più di mille solo in un giorno. Secondo l’Unhcr, nei sedici mesi di conflitto, sarebbero più di 130.000 i profughi che hanno lasciato il paese per sfuggire alla violenza.