ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Latitante di ndrangheta arrestato in spiaggia in Italia

Lettura in corso:

Latitante di ndrangheta arrestato in spiaggia in Italia

Dimensioni di testo Aa Aa

Era latitante da due anni, eppure non aveva alcun timore a frequentare la spiaggia come un qualsiasi turista. Roberto Matalone, trentacinquenne esponente del clan di ndrangheta dei Pesce di Rosarno, è stato arrestato dai Carabinieri mentre prendeva il sole sulla spiaggia pietrosa di Joppolo.

A mettere gli investigatori sulle tracce del latitante, è stata, inconsapevolmente, la moglie, che ogni sera usciva di casa per raggiungere Joppolo, ogni volta con una automobile diversa. Seguendola, i militari sono riusciti a localizzare anche l’uomo.

Matalone, sposato con Maria Grazia Pesce, è considerato uno degli esponenti principali della ndrangheta di Rosarno, un comune che si trova a pochi chilometri dalla spiaggia in cui il latitante aveva scelto di passare le vacanze estive.