ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giordania: dure le condizioni di migliaia di profughi siriani

Lettura in corso:

Giordania: dure le condizioni di migliaia di profughi siriani

Dimensioni di testo Aa Aa

Si sono salvati dalla guerra in Siria, ma la vita nel campo profughi giordano di Zaatari è ogni giorno piú duro.

I rifugiati siriani sono esposti a temperature che arrivano fino a quaranta gradi con un vento sabbioso. Le preoccupazioni si trasformano in ansia quando coinvolgono poi i bambini.

“Siamo animali o persone? – dice un profugo – É vita vivere qui? Ieri un bambino è morto in mezzo alla sabbia. Se questa non è vita perché stanno tutti quanti in silenzio?”

Dall’inizio della guerra in Siria hanno attraversato la frontiera verso la Giordania oltre quarantacinquemila persone. Tremila solo nel mese di agosto. Per gli ultimi arrivati la destinazione finale è il campo di Zaatari dove al momento vivono circa quattromilacinquecento profughi.

Ora dopo essere scappati dalle bombe ed essere sopravvissuti alla carenza di cibo chiedono di essere trasferiti in strutture piú vivibili.