ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia, operatori turistici falliscono, vacanze rovinate per molti

Lettura in corso:

Polonia, operatori turistici falliscono, vacanze rovinate per molti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una ondata di fallimenti che coinvolge diverse agenzie di viaggio sta guastando le vacanze a decine di migliaia di polacchi.
 
Dopo Skyclub, costrette a portare i libri in tribunale si sono scoperte numerose altre agenzie e perfino la compagnia aerea d’affari Olt.
 
Un clima che mette in allarme molta gente.
 
“Il fallimento di alcune agenzie di viaggio, di cui parlano i giornali, causa il panico tra i clienti. Molti di coloro che hanno comprato una vacanza, temono di poter non ricevere indietro i soldi, o di non poter partire, o peggio di non poter tornare indietro”.
 
I ripetuti fallimenti, secondo i responsabili del turismo polacco, non rappresentano il vero stato dell’offerta degli operatori e delle agenzie.
 
“Se guardiamo all’Unione europea, ai paesi con cui possiamo paragonarci, possiamo dire che il numero di compagnie in fallimento è in Polonia molto più limitato che in altri paesi dell’Unione”.
 
La tendenza del mercato turistico polacco è tuttavia in calo. Dai 6,6 milioni di vacanzieri del 2010 si è scesi ai 5,5 del 2011, e le attese per quest’anno estano negative.