ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Standard Chartered crolla a Londra

Lettura in corso:

Standard Chartered crolla a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Le azioni della banca britannica Standard Chartered sono crollate dopo le accuse di collusione con l’Iran e il suo governo. Il dipartimento dei servizi finanziari dello stato di New York dice che l’istituto di credito la cui sede è a Londra ha nascosto le operazioni violando le sanzioni degli Stati Uniti contro l’Iran

Secondo l’accusa Standard Chartered avrebbe nascosto 60 mila transazioni per un ammontare complessivi di 250 miliardi di dollari nel periodo compreso tra il 2001 e il 2007.

La banca britannica respinge le accuse degli americani e dice che quest’ultimi erano al corrente da anni.

Standard Chartered opera in settanta paesi e realizza 190 miliardi di operazioni ogni giorno nel mondo.

La banca non è stata colpita dalla crisi del debito sovrano in quanto realizza il 90% dei profitti nei paesi emergenti. Oggi pero la contrallata americana è sotto la minaccia di vedersi ritirare la licenza bancaria per avere esposto il sistema bancario americano ai terroristi, ai trafficanti d’armi e ai trafficanti di droga.

Dopo l’annuncio della procedura mega tonfo alla borsa di Londra : meno 25%. Nel finale il titolo limita i danni meno 16,4