ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

RDC: il colera tra i profughi in fuga dalla guerra

Lettura in corso:

RDC: il colera tra i profughi in fuga dalla guerra

Dimensioni di testo Aa Aa

Scoppia il colera tra gli sfollati della Repubblica democratica del Congo.

In fuga dai combattimenti tra ribelli e governativi, migliaia di civili si ammassano in condizioni igieniche precarie alle frontiere orientali con l’Uganda e il Ruanda.

Qui, nella provincia di Goma, Medecins sans frontieres ha allestito un ospedale da campo per far fronte all’emergenza sanitaria:

“In questa zona c‘è carenza di acqua”, spiega il dottor Christian Masudi, “non ci sono latrine, non c‘è evacuazione dei rifiuti, la promiscuità è eccessiva. Come si può vedere, qui c‘è sovraffollamento”.

Per cercare una soluzione alla crisi umanitaria, i leaders della regione, tra cui i presidenti ruandese e congolese, si riuniscono oggi e domani a Kampala, in Uganda.

Obiettivo: creare una forza di pace che protegga la popolazione e metta fine a tre mesi di sanguinosi scontri tra i ribelli dell’M23 e l’esercito regolare.