ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kabul, ordigno contro bus: altri morti tra civili

Lettura in corso:

Kabul, ordigno contro bus: altri morti tra civili

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono almeno otto le vittime causate da un’esplosione che ha investito stamani un minibus, presso Kabul.

L’attentato è stato attribuito ai ribelli talebani. Le vittime sono tutte civili, che si stavano recando al lavoro. Il quartiere dove è avvenuta l’espolsione, nella zona ovest della capitale, di norma è calmo.

“Una bomba telecomandata, piazzata sotto il ponte, è esplosa e ha colpito il mio bus”, racconta l’autista del mezzo. “Prima di scappare, ho visto l’attentatore che veniva fermato dalla gente”.

L’arresto dell’autore di questo ennesimo massacro è stato confermato dai responsabili della polizia locale. Simili gesti di violenza si verificano senza sosta nel paese, preda da oltre dieci anni della sanguinosa guerriglia talebana.

Sotto attacco civili e istituzioni: e stamani un camion bomba è esploso davanti alla base della Nato a sud di Kabul, provocando diversi feriti.