ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sparatoria in tempio Sikh in Wisconsin: 7 morti  

Lettura in corso:

Sparatoria in tempio Sikh in Wisconsin: 7 morti  

Dimensioni di testo Aa Aa

 
Ancora una strage senza significato a riempire le cronache degli Stati Uniti. Sono 7 le vittime della sparatoria avvenuta in un tempio Sick a Oak Creek, vicino Milwaukee, nel Wisconsin. Tre i feriti gravi. Ancora da chiarire la dinamica dell’attacco che, secondo i primi riscontri della polizia, è opera di una sola persona, uccisa dalla polizia nello scontro a fuoco.
 
“I nostri agenti sono giunti sulla scena, hanno trovato le vittime e ingaggiato una sparatoria con questo individuo. Un nostro agente, veterano con 20 anni di servizio, è stato colpito” spiega il capo della polizia locale.
 
Diversi testimoni hanno parlato di più aggressori. Versione non avvalorata dalle forze dell’ordine.
 
“Alcune persone sono entrate e hanno cominciato a sparare” afferma un testimone. “Sono dei bambini i primi ad aver gridato che c’era una sparatoria, poi donne e bambini si sono nascoti dentro agli armadi”.
 
“Tutte le domeniche c‘è la cerimonia nel tempio. Sono sconvolto” dice un altro.
 
Gli inquirenti trattano l’episodio come un atto di terrorismo interno. Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama si è detto profondamente addolorato e ha sottolineato la solidarietà nei confronti della comunità Sickh nel Paese.