ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra 2012: il judo fa festa, serata di gala con Matthaus

Lettura in corso:

Londra 2012: il judo fa festa, serata di gala con Matthaus

Dimensioni di testo Aa Aa

Esauriti gli impegni sul tatami, gli atleti del judo che hanno preso parte ai Giochi di Londra si sono ritrovati per festeggiare tutti assieme in una serata di gala.

Scatenata la squadra russa, che con 5 medaglie – tra cui 3 ori – ha chiuso in testa il medagliare della disciplina. Sorride anche Kayla Harrison, che ha regalato agli Stati Uniti la prima medaglia olimpica di sempre nel judo: “Sognavo di vincere una medaglia – ha detto – e ora che ci sono riuscita ho realizzato che ne valeva davvero la pena”.

Si è unito alla festa anche Lothar Matthaus, accompagnato dalla fidanzata. L’ex centrocampista dell’Inter ha approfittato dell’occasione per spiegare le principali differerenze tra calcio e judo:
“La differenza piu’ grande è che nel judo non ci sono discussioni con gli arbitri – sottolinea l’ex capitano della Germania -, non è permesso e questo è un bene. Nel calcio invece si vedono sempre i giocatori protestare con l’arbitro o gli avversari”.