ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: sciopero dei trasporti tra le polemiche. Il governo Rajoy impone il servizio minimo

Lettura in corso:

Spagna: sciopero dei trasporti tra le polemiche. Il governo Rajoy impone il servizio minimo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono oltre 500 i treni fermi in Spagna per lo sciopero dei trasporti di 24 ore indetto dai sindacati. La protesta contro la privatizzazione del settore arriva in pieno esodo per le vacanze e non senza forti polemiche. Il governo Rajoy ha infatti imposto un servizio minimo dei convogli fino al 70%. E non solo per i passeggeri.

“In tutta la mia vita – precisa un manifestante – non ho mai visto durante uno sciopero garantire un servizio minimo del trasporto merci. É il risultato dei negoziati imposti dalla destra di questo governo fascista che guida il paese, il governo Rajoy”.

“Avrebbero dovuto cominciare a tagliare ai vertici – dice una manifestante – In quel caso avremmo reagito diversamente”.

Il governo Rajoy ha approvato recentemente liberalizzazione del trasporto ferroviario entro un anno. I costi della rete sono troppo esosi, sostiene Madrid.
Secondo l’opposizione la manovra apre la porta alla privatizzazione del settore.