ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Orsetti contro la censura, rimossi i vertici dell'aeronautica bielorussa

Lettura in corso:

Orsetti contro la censura, rimossi i vertici dell'aeronautica bielorussa

Dimensioni di testo Aa Aa

Rischia di trasformarsi in un braccio di ferro tra il presidente Lukashenko e i media bielorussi, la vicenda del blogger Anton Suryapin. Il giovane è stato arrestato per aver pubblicato su internet le foto del lancio da un aereo, il 4 luglio scorso, di orsetti di peluche con messaggi contro la censura.

Il presidente Lukashenko ha rimosso i vertici della difesa aeronautica e ha mostrato il pugno di ferro col giovane, che rischia una condanna fino a sette anni di carcere.

“Io nemmeno sapevo che cose del genere potessero accadere nel nostro paese”, ha detto il padre del giovane, “Ho cominciato ad aprire gli occhi solo dopo l’arresto di mio figlio”.

Ad organizzare l’iniziativa, insieme al blogger, una agenzia pubblicitaria svedese, che avrebbe anche preso a noleggio l’aereo da turismo utilizzato.

Un episodio analogo a questo accadde nel 1987, quando un Cessna pilotato da un giovanissimo cittadino della Germania Federale, Mathias Rust, riuscì ad atterrare a Mosca sulla Piazza Rossa.