ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ambasciatore svedese è stato esplulso da Minsk: colpa di un piccolo esercito di orsetti

Lettura in corso:

L'ambasciatore svedese è stato esplulso da Minsk: colpa di un piccolo esercito di orsetti

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è una storia di orsetti di peluche pro democrazia, dietro la vicenda diplomatica tra Svezia e Bielorussia, che sta agitanto i ministeri degli Esteri dei due paesi.

“Il signor Eriksson – afferma il portavoce del ministero bielorusso – ha lavorato a Minsk sette anni. E’ un lungo periodo, durante il quale la sua attività non ha avuto come obbiettivo il rafforzamento delle relzioni tra Bielorussia e Svezia, ma piuttosto il loro logoramento. Da parte nostra, siamo pronti a lavorare in favore di rapporti costruttivi. Ma se la parte svedese cercherà di aggravare la situazione, noi saremo costretti a reagire”.

All’ambasciatore, Minsk non perdona il sostegno al lancio aereo di orsetti di peluche, avvenuto il 4 giugno sulla capitale bielorussa con un velivolo sponsorizzato da un’agenzia svedese di comunicazione.

Un’operazione dimostrativa contro la censura, con tanto di foto sul web, che ha rappresentato uno sberleffo per il presidente Lukashenko. I vertici dell’aeronautica sono stati rimossi e un blogger locale che ha promosso l’iniziativa è stato arrestato.