ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bmw: fatturato in crescita, utili in calo

Lettura in corso:

Bmw: fatturato in crescita, utili in calo

Dimensioni di testo Aa Aa

Bmw, il costruttore automobilistico tedesco numero uno nel settore lusso, risente della crisi come i principali big del settore.

Le vendite del gruppo bavarese sono tuttavia in aumento dell’8% nel primo semestre del 2012 a quota 900 mila unità: un risultato dovuto soprattutto alle performance in Cina e negli Stati Uniti. Tra gli obiettivi di Bmw il record per le consegne di auto nuove alla fine dell’anno.

Un risultato vertiginoso. Senza dimenticare la lotta a colpi di marketing con i rivali Audi e Mercedes per restare in testa alla classifica delle vendite.
Tuttavia la pressione sui prezzi e quella per ridurre i margini è forte. Le spese in ricerca e sviluppo per i nuovi modelli hanno aumentato i costi di produzione della casa tedesca

A fronte di una crescita del 7,3% del giro d’affari per un ammontare di oltre 19 miliardi di euro, l’utile, prima delle tasse, è in calo del 25% pari a neppure due miliardi di euro.

Quanto alle previsioni sull’intero anno il vertice Bmw è molto cauto anche se il giro d’affari è in aumento e gli obiettivi mantenuti.

Mercoledi a Francoforte il titolo Bmw è in calo del 2,4%: è la prova dello scetticismo degli investitori sulle prospettive di utili alla fine dell’esercizio