ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: ad Aleppo la popolazione intrappolata ha bisogno di tutto

Lettura in corso:

Siria: ad Aleppo la popolazione intrappolata ha bisogno di tutto

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad Aleppo c‘è bisogno di tutto, cibo, acqua potabile, forniture igieniche ed elettricità. Queste persone fanno la coda per ricevere del pane, sotto lo sguardo dei ribelli.

Fanno parte dei circa due milioni di abitanti intrappolati nella città contesa, mentre altri 200.000 sono riusciti a fuggire negli ultimi giorni.

“Grazie a dio queste persone ci danno qualcosa. Abbiamo trovato un po’ di cibo, di pane”, afferma un abitante.

In ospedale ogni giorno arrivano decine di feriti come racconta un medico. “Dei giorni arrivano 30, 40, 50 feriti, per non parlare di cadaveri e parti del corpo”, racconta. “Tre giorni fa, in un sol giorno, a causa del bombardamento del quartiere di Fardous sono arrivati 30 feriti, tutti civili, e 20 cadaveri talmente sfigurati che non abbiamo potuto identificarli”.

Molti abitanti sono stati costretti ad abbandonare le loro case e a trovare riparo in scuole e in altri edifici pubblici. L’Onu ha chiesto a entrambe le parti del conflitto di risparmiare i civili e di favorire l’accesso sicuro delle organizzazioni umanitarie.