ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romney: "Gerusalemme capitale di Israele", è polemica

Lettura in corso:

Romney: "Gerusalemme capitale di Israele", è polemica

Dimensioni di testo Aa Aa

La visita di Mitt Romney in Israele non è passata inosservata. Il candidato repubblicano alle presidenziali americane ha definito Gerusalemme “capitale di Israele”, strizzando l’occhio all’elettorato ebraico americano e scatenando le polemiche palestinesi. Gli Usa non riconoscono ufficialmente la città come capitale, ma anche Barak Obama, aveva usato gli stessi termini nel 2008 come candidato democratico.   
 
“E’ un’esperienza molto forte trovarsi a Gerusalemme, capitale di Israele”.
 
Per il portavoce dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina, Yasser Abed Rabbo, le parole di Romney hanno solo fini elettorali:  
 
“Siamo abituati a queste dichiarazioni irresponsabili da parte di alcuni politici americani che mettono da parte la giustizia e i diritti dell’uomo per guadagnare voti”.
 
Romney, durante la sua visita, ha anche usato toni duri contro l’Iran, dicendo che sarebbe pronto ad appoggiare il diritto di Israele a difendersi con ogni mezzo, se dovessero fallire le misure diplomatiche”.