ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romania: Basescu resta al potere anche se in molti non lo vogliono

Lettura in corso:

Romania: Basescu resta al potere anche se in molti non lo vogliono

Dimensioni di testo Aa Aa

Il popolo romeno ha salvato il presidente liberale Traian Basescu, il presidente romeno sospeso dal Parlamento.

Lo ha fatto non presentandosi abbastanza numeroso al referendum che avrebbe dovuto convalidare la decisione di una maggioranza parlamentare che sostiene il primo ministro socialdemocratico Victor Ponta.

Il giorno dopo, calmati gli animi, è il momento delle analisi politiche.

“Una reazione normale in un paese normale sarebbe rassegnare le dimissione – dice l’analista politico Stelian Tanase – come fece ad esempio De Gaulle in Francia. Non credo che Basescu farà altrettanto. La Romania è un paese diverso, con tradizioni democratiche differenti e soprattutto senza regole del gioco”.

Ma Basescu non sembra avere intenzione di dimettersi. Subito dopo la chiusura dei seggi, domenica sera, ringraziando i romeni per aver salvato il paese da un colpo di stato, aveva parlato di fiamma democratica ancora accesa.

Poche ore dopo il premier Ponta ha detto di aver imparato la lezione da questo referendum e ha cercato di riportare serentià nel dibattito politico dicendo che smetterà di cercare lo scontro con il suo avversario politico. Questo perché, secondo il primo ministro socialdemocratico, tutti ne risentirebbero.