ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aleppo, forze governative e ribelli rivendicano controllo stesso quartiere

Lettura in corso:

Aleppo, forze governative e ribelli rivendicano controllo stesso quartiere

Dimensioni di testo Aa Aa

Versioni contrastanti, in Siria, sul controllo di un quartiere di Aleppo, Salaheddin. Gli insorti hanno riferito di aver respinto un’offensiva dell’esercito governativo, mentre quest’ultimo ha affermato alla televisione ufficiale siriana di aver ripreso il controllo totale del quartiere, nel sud-ovest della seconda città siriana.

Secondo la responsabile delle operazioni umanitarie dell’Onu, Valerie Amos, circa duecentomila persone sono fuggite da Aleppo nel corso degli ultimi due giorni di scontri.

Ha raggiunto invece il Paese, per unirsi all’Esercito Siriano Libero, Thwaiba Kanafani, cittadina canadese: “Sono una civile – piega – e anche un ingegnere civile. Ho studiato ingegneria petrolchimica in Francia, ho la mia società in Canada, ho una carriera, sono sposata e ho due figli. Quando la rivoluzione è iniziata, ovviamente mi ha suscitato molte emozioni”.

Centinaia di persone hanno raggiunto nella notte il primo campo profughi per i siriani aperto dalla Giordania, al confine fra i due stati, nei pressi della città di Mafraq. Il campo avrà inizialmente duemila tende in grado di ospitare diecimila persone, ma sarà ampliato per accogliere più di centomila siriani.