ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Air France-Klm in profondo rosso

Lettura in corso:

Air France-Klm in profondo rosso

Dimensioni di testo Aa Aa

Profondo rosso nel primo semestre
2012 per il vettore franco-olandese Air France Klm, che ha fatto registrare un risultato operativo negativo per 663 milioni di euro, e una perdita netta di 1,26 miliardi.

Cifre che preoccupano l’amministratore delegato Jean-Cyril Spinetta.

“Il debito di air france-klm che era di 2,5 miliardi di euro alla fine del 2008 è balzato a 6,5 miliardi di euro aalla fine del 2011. Se non siamo in grado di cambiare rotta, si trasformerà in una zavorra per l’avvenire del gruppo.

Intanto il piano di riassetto incomincia a incontrare difficoltà.

Come dice questo rappresentante sindacale dei piloti il piano sarà del tutto inefficace perché non risponde ad un progetto industriale. Infatti non risponde in maniera credibile alla crisi economica, commerciale e strategica in cui ci troviamo.

Tra le misure che hanno suscitato non poche proteste il maxi bonus promesso ai piloti per spingerli ad andare a lavorare presso la filiale low cost Transavia per un periodo di almeno tre anni.

Dall’applicazione del piano dipenderà effettivamente il futuro della linea area che solo qualche anno fa era la prima al mondo in termini di fatturato e che oggi è in piena turbolenza sia economica che finanziaria