ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: polemica sulla stretta all'interruzione di gravidanza

Lettura in corso:

Spagna: polemica sulla stretta all'interruzione di gravidanza

Dimensioni di testo Aa Aa

Madrid scende in piazza contro le modifiche alla legge sull’aborto. Qualche centinaio di persone hanno manifestato contro l’intenzione del governo conservatore spagnolo di vietare l’interruzione della gravidanza anche in caso di grave malformazione del feto.

All’origine della proposta, il ministro della giustizia Alberto Ruiz-Gallardon, per il quale vanno salvaguardati i diritti delle persone handicappate, come previsto dall’articolo 10 della Convenzione dell’Onu per i diritti dell’uomo.

Il progetto Gallardon mira a emendare la legge del 2010 in base alla quale ogni donna ha il diritto di abortire entro 14 settimane e fino a 22 in caso di rischio per la madre e di malformazione del feto.

L’81% degli spagnoli si dicono contrari al divieto d’aborto secondo un sondaggio pubblicato domeca dal quotidiano El Paìs.