ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il braciere olimpico 'nascosto'. "Va spento e spostato"

Lettura in corso:

Il braciere olimpico 'nascosto'. "Va spento e spostato"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il fuoco olimpico c‘è, ma non si vede. La prima polemica di queste Olimpiadi coinvolge il simbolo dei Giochi.

Il braciere è nascosto all’interno dell’Olympic Stadium e per spostarlo deve essere spento. Un sacrilegio secondo il cerimoniale, tanto da imporre il divieto di volo per evitare di far fotografare il calderone senza le fiamme che ardono.

“È un po’ esclusivo, tutti dovrebbero vederlo -spiega, ridendo una londinese in cerca del calderone – Dove dovrebbe essere? lassù”.

I curiosi la prendono a ridere, non il Comitato olimpico che esprime perplessità. E l’ideatore dei 204 petali fiammeggianti si difende così:

“La torcia ha attraversato tutto il Paese – dice Thomas Heatherwick – Per noi, la scelta simboleggia un ritorno a casa, perché lo stadio rappresenta una sorta di tempio”.

Dalle olimpiadi invernali di Vancouver a quelle di Pechino, la fiamma ha sempre trovato posto tra la gente. In ogni caso, il braciere di Londra andrà spostato accanto alla campana olimpica. Tra una settimana quel prato ospiterà il lancio del martello.