ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Collezionisti di spillette, quasi una disciplina olimpica

Lettura in corso:

Collezionisti di spillette, quasi una disciplina olimpica

Dimensioni di testo Aa Aa

La scena principale è occupata dalle gare, ma per godersi lo spettacolo di colore, alle Olimpiadi di Londra basta andare in giro per strada. Dove si possono incontrare, ad esempio, i più accaniti collezionisti di spillette olimpiche.

Gente che fa questo mestiere da anni, anche se non solo per soldi: tra di loro si vedono come una specie di club esclusivo.

“E’ un modo fantastico per incontrare persone da ogni parte del mondo. E’ un hobby spaventoso, e riguarda una gran parte di ogni Olimpiade”.

Un commercio per appassionati che non conosce frontiere. Questa donna viene dalla Russia:

“Estive e invernali, estive e invernali… Le mie prime Olimpiadi sono state quelle di Mosca, nel 1980”.

Le spillette coi cinque cerchi sono davvero per alcuni una ragione di vita. Un collezionista californiano, ad esempio, ne possiede 10.000, un suo collega della Virginia arriva a 70.000.