ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tornato in mali dopo l'aggressione il capo dello stato a interim

Lettura in corso:

Tornato in mali dopo l'aggressione il capo dello stato a interim

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ ritornato nel suo paese, il presidente ad interim del Mali, Diocunda Traorè, dopo che in seguito ad una aggressione fisica nel palazzo presidenziale lo scorso 21 maggio, era stato costretto a riparare in Francia.

Il capo dello stato, che ha detto di voler perdonare i suoi aggressori, dovrà ora lavorare alla formazione di un governo di unità nazionale entro la fine del mese, come richiedono i paesi vicini, sotto la minaccia di sanzioni economiche e politiche.

Traorè trova un paese di fatto tagliato a metà. Le province del nord restano in mano ai ribelli islamici legati ad al-Qaida nel Maghreb, mentre la capitale e il sud sono sotto il controllo delle forze governative.

Dalla coesione del futuro governo dipenderà la possibilità di condurre una contro-offensiva militare contro gli estremisti islamici, che negli ultimi quattro mesi sono riusciti a imporre la loro leadership.