ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra 2012 entra nel vivo. Dopo il mega show con la Regina ora le gare.

Lettura in corso:

Londra 2012 entra nel vivo. Dopo il mega show con la Regina ora le gare.

Dimensioni di testo Aa Aa

I Giochi Olimpici si sono aperti e Londra 2012 entra nel vivo della competizione. Al via le gare dopo la spettacolare cerimonia inaugurale che ha entusiasmato i presenti: vip e non. Compresa la regina Elisabetta. Tra qualche polemica sulle misure di sicurezza e sui costi dell’evento, la Gran Bretagna pare aver superato l’esame, almeno per ora. Con il beneplacito della stampa e degli spettatori presenti.

“È stato emozionante assistere allo spettacolo, davvero. Abbiamo dormito un pò e ora siamo tornati qui”.

“Penso che l’organizzazione abbia fatto un lavoro eccellente. Tutto è stato meraviglioso. Sono rimasta davvero molto sopresa. Ero un pò scettica all’inizio, invece è stato grandiso”.

“Siamo veramente orgogliosi, speriamo che possa essere un messaggio positivo per il mondo. Siamo ancora un grande paese che può ospitare eventi come questi dando il meglio”.

Austerity ma non troppo. Sull’Olympic Park sono passate le Red Arrows, le frecce tricolori inglesi; 25 mila i costumi, 7.500 le comparse da tutto il mondo. A far compiere l’ultimo tragitto della torcia il campione David Beckham, ma ad accendere il braciere sono stati sette giovani atleti.

Soprese nelle sorprese. Nel parterre George Clooney, Angelina Jolie , Brad Pitt, sul palco Paul McCartney e lo 007 Daniel Craig, che in un mix di finzione cinematografica e realtà, ha avuto l’onore di scortare la regina da Buckingham Palace al Parco Olimpico, con tanto di lancio in paracadute di una controfigura.

Una regia perfetta curata da Danny Boyle, e tutta all’insegna dell’orgoglio britannico.