ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: stretta delle'esercito su Aleppo

Lettura in corso:

Siria: stretta delle'esercito su Aleppo

Dimensioni di testo Aa Aa

Stretta dell’esercito intorno ad Aleppo, la più grande città siriana. Le forze regolari hanno colpito con l’artiglieria pesante le aree ribelli intorno alla città, dopo attacchi via aria e via terra.
 
Il regime sta cercando di evitare che i ribelli si riforniscano, secondo gli insorti. Gli Stati Uniti temono un massacro e riferiscono di colonne di carri armati in movimento verso la città.
 
Solo giovedì i morti sarebbero stati oltre 160 secondo alcune fonti. E a farne le spese non sono solo i ribelli, ma anche i civili, spesso i più deboli.
 
Il capo della missione di monitoraggio delle Nazioni Unite, il generale Robert Mood, è convinto che i giorni di Assad siano contati e che l’impiego di tali mezzi contro la popolazione sia “sproporzionato”.
 
La battaglia per il controllo di Aleppo è diventata cruciale dopo l’attentato suicida a Damasco del 18 luglio in cui sono rimasti uccisi quattro alti funzionari siriani. Da quel momento il regime ha intensificato gli attacchi anche nella capitale Damasco, che continua a essere teatro di scontri.