ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ompiadi: ultime ore del viaggio della Torcia a Londra

Lettura in corso:

Ompiadi: ultime ore del viaggio della Torcia a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

È iniziato il penultimo viaggio della torcia a Londra. Ha attraversato il Millennium Bridge tra le mani di Ade Adepitain, giocatore di basket, medaglia di bronzo alle Paralimpiadi del 2004. Un bagno di folla ha accolto la fiamma di Olimpia, partita 69 giorni fa percorrendo quasi tredicimila chilometri. Portare la torcia è un sogno per moltissimi.

Le ultime ore sono, dunque, tutte da vivere nelle vie della Capitale dove, davvero, non si contiene piu l’emozione: “Sono completamento cieco – dice un uomo che lavora alle Olimpiadi – sono stato condotto qui dallo spirito dei Giochi, tutto questo è eccitante.”

“Mi sono detto sto per entrare nella storia – gli fa eco quest’uomo – quella con la ‘S’ maiuscola. Una sensazione così forte, che credo tutti la stiano provando oggi.”

“È incredibile – dice un’altra donna – è un’emozione difficile da descrivere, vedere tutto in diretta è come dire… fatastico che accada qui. E noi auguriamo grande fortuna al nostro team olimpico”.

La gioia contagia anche i piu giovani: “È una cosa molto divertente, la ricorderò per tutta la vita, la racconterò ai miei nipoti”.

Il viaggio della torcia si concluderà venerdì allo stadio Olimpico. Per la cerimonia di apertura dei Giochi sarà presente la Regina Elisabetta. Ma gli sguardi di tutti saranno puntati sulla sfilata degli atleti. E sull’ultimo, ancora ignoto, tedoforo.