ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, crisi dell'auto: agevolazioni per veicoli elettrici e ibridi

Lettura in corso:

Francia, crisi dell'auto: agevolazioni per veicoli elettrici e ibridi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo francese annuncia un piano di aiuti per l’industria automobilistica colpita dalla crisi. A soffrire sono specialmente Psa e Renault.

Il piano di aiuti prevede benefici soprattutto per il settore delle auto a basso impatto ambientale.

Gli incentivi passano da 5.000 a 7.000 euro per i veicoli elettrici.

Per il settore delle vetture ibride, il bonus sale da 2.000 a 4.000 euro.

Penalizzata l’industria dei suv con un malus, una sorta di multa, da 200 a 3.600 euro.

“Si tratta di un piano che dà luogo a una nuova strategia industriale, reinventando progressivamente le auto francesi, con il sostegno del governo, delle autorità locali, delle società automobilistiche e con il supporto di tutti i francesi”, dichiara il ministro dell’Industria francese Arnaud Montebourg.

Un esperto del settore si mostra più cauto:
“Questo non risolve il problema delle fabbriche francesi, né di quella di Aulnay, né delle altre” spiega Bernard Julien. “Quindi cerchiamo di tutelare il futuro, facendo buon viso a cattivo gioco di fronte a una congiuntura difficile”.

L’esecutivo francese chiederà di mettere sotto osservazione l’accordo di libero scambio tra Unione Europea e Corea del Sud. Quest’ultima è infatti accusata da Parigi di concorrenza sleale.