ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Congo: l'esercito governativo riprende il controllo nell'est del paese

Lettura in corso:

Congo: l'esercito governativo riprende il controllo nell'est del paese

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito della Repubblica Democratica del Congo con l’aiuto delle Nazioni Unite ha recuperato tre località dell’est del paese controllate dai ribelli dell’M23, mentre migliaia di profughi continuano ad abbandonare la zona diretti verso il capoluogo della regione.

“Le forze repubblicane stanno comportando bene specialmente perché si occupano della sicurezza dei civili che sono i piu vulenerabili in questi momenti”.

Solo nella giornata di ieri hanno lasciato le proprie case oltre 2000 persone, stando a quanto comunica il portavoce della missione Onu.

La gente è costretta a fuggire anche perché, come spiega una profuga, i ribelli continuano a saccheggiare le loro case. Sono circa 260mila i rifugiati congolesi che dall’ammutinamento dell’M23 cominciato l’aprile scorso hanno abbandonato le proprie case.

In un rapporto delle Nazioni Unite del mese scorso viene accusato il confinante Ruanda di appoggiare i ribelli, tanto che gli alleati Stati Uniti hanno deciso di sospendere quest’anno gli aiuti militari.