ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: a Damasco i militari arrestano gli oppositori al regime

Lettura in corso:

Siria: a Damasco i militari arrestano gli oppositori al regime

Dimensioni di testo Aa Aa

Damasco resta sotto il controllo dell’esercito siriano. Nonostante in diversi quartieri della capitale si registrino scontri con i ribelli, i militari fedeli a Bashar al Assad non retrocedono.

Secondo la televisione di Stato, i lealisti stanno setacciando i quartieri meridionali della città in cerca di oppositori al regime. Diverse le persone arrestate.

Ad Aleppo invece il libero esecito siriano sarebbe riuscito a prendere possesso della Città vecchia, patrimonio mondiale dell’Umanità. Nelle zone più periferiche intanto prosegue la battaglia. Almeno quindici i detenuti in una prigione dove è stata
schiacciata la rivolta. I militari del presidente continuano a usare l’artiglieria pesante mettendo in fuga i civili.

Secondo l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati sarebbero un milione e mezzo gli sfollati interni in Siria. Chi può cerca invece riparo nei Paesi vicini. L’Iraq, nelle ultime ore, ha deciso di aprire le proprie frontiere per consentire l’ingresso ai siriani in fuga.