ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Emergenza incendi: brucia ancora il nord-est della Spagna, roghi anche in Croazia e Romania

Lettura in corso:

Emergenza incendi: brucia ancora il nord-est della Spagna, roghi anche in Croazia e Romania

Dimensioni di testo Aa Aa

Fiamme ancora fuori controllo nel nordest della Spagna. Centinaia di pompieri sono impegnati ad evitare che il fuoco si propaghi a zone di vegetazione più spessa diventando più difficile da spegnere. Il compito sembra facilitato dal cambio del vento, meno intenso. I dati diffusi dalla prefettura catalana parlano di quattro vittime, tre francesi e uno spagnolo. Il rogo ha già distrutto 13mila ettari di boscaglia; questo allevatore spagnolo ha perso 500 percore: “Quelle che erano rimaste in vita, le ho dovute uccidere. Ho visto le fiamme uscire dalle loro bocche, dai loro occhi “.
 
Comincia, intanto, a delinearsi la dinamica del rogo:
secondo le autorità catalane sarebbe stato scatenato da un mozzicone di sigaretta o dalle scintille di un motore. 
 
Non brucia solo la Spagna: nella notte di lunedì incendi sono divampati sulla costa adriatica croata. Emergenza rientrara grazie all’intervento di Canadair e all’impiego di centinaia di vigili del fuoco e soldati. Un pompiere è morto mentre era impegnato nello spegnimento di un incendio. È stato ripristinato anche il traffico sulla strada statale che collega Fiume a Zara.
 
Le fiamme non hanno risparmiato neanche la Romania dove sono andati in fumo 115 ettari di foreste. Militari e vigili del fuoco sono al lavoro per mettere in salvo le montagne di Bugeci.