ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage di Denver: oggi in Tribunale il presunto killer. Rischia la pena di morte

Lettura in corso:

Strage di Denver: oggi in Tribunale il presunto killer. Rischia la pena di morte

Dimensioni di testo Aa Aa

Dodici croci in ricordo delle 12 vittime della strage del cinema Aurora. Ora tutte hanno un nome. Ieri il presidente Obama a Denver ha incontrato le loro famiglie e fatto visita ai 10 feriti. Da un sala dell’Ospedale dell’Università del Colorado, il leader della Casa Bianca, ha ringraziato tutte le autorità locali, ricordando che alla fine la giustizia farà il suo corso e che tutta l’America ora è qui, vicina a chi sta soffrendo.

“ Confesso che non ci sono mai parole adatte in situazioni simile, ha detto Obama, il mio compito principale era quello rappresentare tutto il paese e far sapere che, in questo momento, stiamo pensando a loro e continueremo a farlo ogni giorno”.

Intanto James Holmes, il presunto killer stamattina comparira’ per la prima volta in tribunale. Rischia la pena di morte, in vigore in Colorado. Il folle studente modello ora si trova rinchiuso in una cellula di isolamento per evitare che possa suicidarsi. Mentre gli artificieri hanno rimosso tutti gli esplosivi trovati nel suo appartamento, l’FBI assicura che Holmes ha agito da solo. Il movente resta ancora un giallo.