ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maxi concerto per ricordare le vittime delle stragi in Norvegia. Sul palco anche il "Boss".

Lettura in corso:

Maxi concerto per ricordare le vittime delle stragi in Norvegia. Sul palco anche il "Boss".

Dimensioni di testo Aa Aa

“Il killer ha fallito, il popolo ha vinto”. Uniti in una composta commozione, esattamente come un anno fa, la Norvegia ha reso omaggio alle vittime della follia omicida di Anders Behring Breivik. Era il 22 luglio quando l’estremista di destra uccise, a sangue freddo, 77 persone, per lo più ragazzi, in due diversi attacchi ad Oslo e sull’isola di Utoya.

Il primo ministro Jens Stoltenberg ha rivolto un messaggio alla nazione prima di recarsi sull’isolotto per deporre una corona di fiori. Nonostante la tragedia, il governo e gran parte della popolazione hanno continuato a sostenere valori come la tolleranza e il multiculturalismo per contrastare le idee di Breivik.

Deposte le corone e i fiori, migliaia di persone hanno affollato la piazza principale di Oslo per il concerto in ricordo delle vittime. Sul palco le maggiori star della musica norvegese e il “Boss”, Bruce Springsteen, che alla Norvegia ha voluto dedicare una canzone molto speciale: “We shall overcome”, “Trionferemo”.